Topo Emmada

Derattizzazione

La derattizzazione consiste nell’eliminazione da un ambiente di ratti e topi.

Deve essere eseguita da personale specializzato, in grado di consigliare quali sono i migliori prodotti e tecniche da utilizzare e quali possono essere gli eventuali effetti dell’operazione sull’uomo e sugli animali domestici. Lo scopo di eliminare i ratti ed i topi è la soppressione di eventuali microrganismi pericolosi per l’uomo e per gli animali domestici di cui essi sono portatori. Inoltre, eliminare questi roditori significa salvaguardare il proprio patrimonio, dal momento che sono innumerevoli ed ingenti i danni che essi possono arrecare a privati, aziende, collettività ed enti pubblici.

Come viene effettuata la derattizzazione

La derattizzazione viene realizzata soprattutto mediante l’uso di esche ratticide.
EMMADA, non essendo produttrice dei formulati che utilizza, si avvale della migliore produzione nazionale ed anche estera per assicurare al cliente la migliore efficacia dei propri servizi.
Tali esche sono protette in appositi contenitori (erogatori di esca o dispensers) per evitare che possano essere ingerite da bambini o animali domestici o, ancora, da altri animali non target, non oggetto della derattizzazione. Anche se questo dovesse accadere, poichè le esche sono calcolate in rapporto al sangue contenuto nell’organismo degli animali da sopprimere, occorrerebbe che una persona ingerisse forti quantità di ratticida perché risultassero letali. Tuttavia, i contenitori, oltretutto imposti dalle recenti normative, hanno lo scopo di evitare qualsiasi contatto con le persone e gli animali domestici.
Gli operatori di EMMADA, periodicamente controlleranno l’evolversi dell’infestazione attraverso i consumi di esche ed il rilevamento di altre tracce, quali peli o deiezioni, sì da apportare eventualmente tutte le modifiche necessarie perchè la campagna antimurina produca risultati ottimali.

Trappole meccaniche, collanti ed esche virtuali

In alcuni casi, potrà essere necessario fare ricorso a trappole meccaniche o collanti per evitare la presenza nell’ambiente di qualsiasi tipo di veleno (mense, centri di cottura, industrie alimentari, etc.).
In questi ambienti il monitoraggio potrà avvenire, oltre che con trappole meccaniche e collanti, anche con l’uso di “esche virtuali“, ovvero esche che non contengono veleno e che servono solo per accertarsi dell’eventuale presenza di roditori.
EMMADA è costantemente impegnata nella ricerca di sempre più nuove e valide soluzioni per essere al fianco dei clienti alle prese con la lotta contro i roditori.
Le tre specie più comuni e pericolose sono il Rattus Rattus (o ratto nero), il Rattus Norvegicus (o ratto delle fogne) ed il Mus Musculus (o topolino domestico).
Il nostro ufficio tecnico è a completa disposizione per ulteriori ragguagli o informazioni, potete inviare una richiesta compilando il form sottostante o chiamare i nostri recapiti telefonici.

CHIAMACI SUBITO

Siamo a tua disposizione

RICHIEDI IL TUO PREVENTIVO GRATUITO

Compila il modulo per chiedere informazioni sui nostri servizi





Ho letto ed acconsento l'informativa sulla privacy

PERCHÈ CONTATTARCI?

Sopralluoghi immediati e gratuiti

Zero tempi d'attesa

Preventivi gratuiti

Garanzia e Qualità